Tesla Squelette Quadri-Rotor

Solo l’immaginazione di Yvan Arpa e le sue squadre potevano vincere la sfida dei pezzi unici al prezzo di normale produzione.
Nella prima squadra lavorano orologiai qualificati, nella seconda, lavorano artisti attratti dal Conceptual Art ed entusiasti di lavorare in combinazione tra a tre e tecnologia spesso in contrasto.
Il risultato di questo brain-storming è stato un successo senza perdita di qualità e un contenimento dei prezzi.
Questa idea folle consentirà ad amatori e collezionisti di farsi un idea delle tecniche e dell’arte che si integrano.
Un esempio di questo connubio è la collezione di pezzi unici Artya, dove la cassa è stata colpita da un fulmine e i movimenti quadri-rotore sono stati interamente lavorati a mano, dove si coniugano arte concettuale (cassa) e Haute Horologerie (movimenti).

Breguet: le Revéil Musical

La manifattura Breguet stupisce un’altra volta col calibro 777 automatico con scappamento in silicio e sveglia musicale brevettata.

Premendo il pulsante al 10 la melodia comincia a risuonare grazie ad un disco che sostituisce il classico cilindro, che agisce su 15 lamine.

Durante la melodia, che dura 20/25 secondi, il quadrante effettua un giro su se stesso. Se la riserva di carica, indicata a ore 3, non fosse sufficiente per l’operazione, questa non partirà.

Infine, la scatola nella quale viene consegnato l’orologio, è essa stessa una cassa di risonanza dove riporre l’orologio e diffondere la sua melodia.

Vera opera d’arte, questo pezzo incarna perfettamente i valori che furono fondamentali per Breguet.

Lange & Sohne Zeitwerk Striking Time

Dopo la sua presentazione nel 2009, la Lange & Sohne presenta un evoluzione dello Zeitwerk.
Si notano subito guardando il quadrante, i due piccoli martelli che abbracciano il quadrante dei secondi.
A questi è demandata la funzione di ripetizione delle ore e dei quarti, percuotendo i due diapason che circondano il quadrante.
A richiesta, con un pulsante posto a ore 4, l’indicazione acustica dell’orario.
Il calibro di manifattura è l’ L043.2, che deriva direttamente dal L043.1 (senza ripetizione).
Composto da 528 parti, compresi i 78 rubini (388 e 66 per il calibro base), ha una riserva di carica di 36 ore e misura 44,2 di diametro, per 13,8 di spessore.
Verrà prodotto in 100 esemplari in platino e in un numero non limitato in oro.

de GRISOGONO Meccanico dG

De Grisogono si è presentato la prima volta nel 2009, vincendo il “Grand Prix de l’Horologierie”. Si presenta oggi in una nuova veste. Il suo movimento estremamente sofisticato, presenta in anteprima, un affissione sia analogica che digitale. Naturalmentecon un movimento meccanico. Composto da ben 651 componenti, conta 23 camme per la visualizzazione dell’ora digitale. Al passaggio tra un indicazione e l’altra, uno dei 12 segmenti ruota di 90° in maniera perfettamente istantanea. In un anno, questa funzione, si attiva 518400 volte e mette in movimento 285 milioni di pezzi! Il movimento manuale ha una riserva di carica di 36 ore, 111 rubini ed è impermeabile a 30 metri.

Cartier Astroregulator

Con un diametro di ben 50 mm. questo Cartier incassa un movimento esclusivo.

La cassa che lo contiene è in niobium-titanio e pesa solo 55 grammi.

Il calibro 9800 MC a carica automatica, vanta 60 ore di lavoro per la sola finitura.

Con un totale di 43 rubini e 281 parti in totale, hauna riserva di marcia di 80 ore e marcia a 21.600 A/h (3 Hz).

Lo scappamento è a tourbillon. Questo sofisticato movimento è stato sviluppato, progettato e assemblato interamente in Casa Cartier e ha richiesto ben 5 anni di lavoro.

E’ stato studiato un innovativo sistema di ricarica che racchiude anche la massa oscillante, lo scappamento e il quadrante dei secondi, racchiusi tutti in uno stesso insieme.

L’orologio è prodotto in soli 50 esemplari.

Lange & Sohne Zeitwerk Striking Time

Dopo la sua presentazione nel 2009, la Lange & Sohne presenta un evoluzione dello Zeitwerk.
Si notano subito guardando il quadrante, i due piccoli martelli che abbracciano il quadrante dei secondi.
A questi è demandata la funzione di ripetizione delle ore e dei quarti, percuotendo i due diapason che circondano il quadrante.
A richiesta, con un pulsante posto a ore 4, l’indicazione acustica dell’orario.
Il calibro di manifattura è l’ L043.2, che deriva direttamente dal L043.1 (senza ripetizione).
Composto da 528 parti, compresi i 78 rubini (388 e 66 per il calibro base), ha una riserva di carica di 36 ore e misura 44,2 di diametro, per 13,8 di spessore.
Verrà prodotto in 100 esemplari in platino e in un numero non limitato in oro.

Omega Hour Visiona Blue

Omega crea un modello speciale per l’organizzazione Orbis International contro la cecità.
Il Testimonial Daniel Craig in collaborazione con Omega per il progetto.
L’orologio Hour Vivion Blue di Omega è un edizione speciale con cassa da 41mm. con vetro a 360° che lascia intravedere il movimento.
Equipaggiato dal calibro di manifattura 8500, presenta il famoso scappamento coassiale, visibile dal fondello trasparente.
L’impermeabilità è garantita fino a 100 metri.
Questo modello si contraddistingue per la colorazione blu del quadrante.

Tudor Heritage: il ritorno

Referenza: 70330 N
Acciaio
Diamètro: 42 mm
Movimento: meccanico a carica automatica
Cassa: lucida e satinata
Pulsanti: a vite per le funzioni cronografiche
Contatori: totalizzatore dei 45 minuti alle 9
Piccoli secondi: al 3
Data: al 6
Lunetta: girevole bidirezionale con inserto nero
Vetro: zaffiro
Corona: a vite
Impermeabilità: 150 metri

Girard-Perregaux Tourbillon sous trois ponts d’or

Boîtier: en or rose
Diamètre: 41 mm
Glace: saphir
Fond: fermé par 6 vis
Etanchéité: 30 mètres
Mouvement: Girard-Perregaux GP9600C
Mécanique à remontage automatique
Calibre: 32 mm
Fréquence: 21 600 alternances/heure (3 Hz)
Rubis: 30
Réserve de marche: minimum 48 heures
Fonctions: tourbillon, heure, minute, petite seconde sur le tourbillon
Bracelet: en alligator avec boucle déployante
Edition limitée: numérotée de 50 pièce

Frank Muller Aeternitas

Il progetto Aeternitas (2008) nasce dalla creatività di Pierre-Michel Golay  e non di Franck Muller in persona. Infatti il geniale creatore è un po’ che si è ritirato dall’attività di creativo orologiaio della Maison che porta il suo nome. La linea Aeternitas dell Franck Muller, è progettata e seguita proprio da Pierre-Michel Golay, orologiaio di gran fama, già respondabile della grandi complicazioni della maison Gérald Genta negli anni ’90 (molto prima dell’acquisto della stessa da parte della Bulgari Time). Tra le sue realizzazioni più belle ricordiamo il Grande Sonnerie.

Riguardo Pierre-Michel Golay, tanta è la stima di Vartan Sirmakes (ceo della Franck Muller) per questo geniale orologiaio, che è prossimo il lancio da parte del Gruppo Franck Muller di un marchio che porterà il suo nome.

Aeternitas

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.